Evelina De Signoribus


La farfalla

Una farfalla si posa sulla mia spalla
resto immobile, respiro lentamente
poi vola, rosea e gialla, tra i capelli
tiene stretti i miei occhi verdi.
Trattengo il fiato perché quel corpo
mi rimanga accanto, giri intorno.
Sono così all’altezza del suo cuore
che al mio orecchio dice: sii felice,
segui il sentiero che porta al bosco illeso
dove le radici degli alberi sono possenti
e i gigli selvaggi sempre in fiore.

© Inedito

Rispondi