Oleg Dozmorov

oleg dozmorov

 

Ecco, sono diventato una persona normale,
vado al lavoro ogni giorno,
è sempre più raro che cerchi una rima con la neve,
spezzo nel giardinetto per le ragazze il lillà.

Quando fiorisce, ma è sempre più raro – più raro,
mi pare, che fiorisca,
e io stesso non mi esalto più per la poesia
e sarà un anno che non leggo più Boris.

 

Poeti russi oggi (Scheiwiller, 2008), trad. it. A. Alleva

0 commenti su “Oleg Dozmorov

Rispondi