Hans Magnus Enzensberger

hans_magnus_enzensberger

 

Illuminazione fredda

L’uomo informato, io,
che non sa un bel niente, lo sa,
qui non si procede, nevica,
non importa, turbina, io
erra perché sa,
sgombrato tutto, tutto liscio,
io lecca, annusa, inghiotte
bianchi fiocchi, tutto turbina,
va via liscio, si smarrisce
lo smarrito, io mio conosco,
polvere, lui lo sente, lo sa,
io spalo, pioviggina,
cola negli occhi, io fa segni,
nell’aria un biancore che sfarina, che brulica,
lui ammicca, lo so, lui senza sentori
era, io scava, tutto cade,
io scivolo, sfavillando,
nella confusione, illuminato
dalla certezza delle falde di neve ai cornicioni.

 

da Musica del futuro (Einaudi, 1997), trad. it. V. Alliata

0 commenti su “Hans Magnus Enzensberger

Rispondi