Michael Krüger

krueger_michael

 

 

 

 

 

 

 

 
Discorso del rabbuiato

Sono il rabbuiato.
Tutti i tentativi di rasserenarmi
sono falliti.
Perché non ridi,
mi chiede la gente.
Per che cosa, rispondo,
non voglio negoziare
con la speranza.
Poiché soffro d’insonnia
di notte vado a passeggio.
Ascolto le bestie respirare;
le ombre che mi bisbigliano.
Una volta scoprii… ma
di ciò non voglio parlarne.

 

Poco prima del temporale (Frassinelli, 2005), trad. it. G. Chiellino

0 commenti su “Michael Krüger

  1. eccezionale la frase che le ombre bisbigliano,io aggiungo che fanno anche compagnia nel meraviglioso silenzio notturno.rasserenarsi vuol dide scendere a compromessi con il proprio io.Delicati versi e ecce<zionali pensieri.

Rispondi