Maria Grazia Calandrone

maria-grazia-calandrone

 

Pietà! per la rigidità dell’assassino
per l’avversario in tutta la sua gloria
Pietà! per l’evidenza della sua luce
su una pala d’altare lorda di sangue
con i simboli a lato di stupro
e crocefissione: Pietà!
per la malinconia da baraccone, per quell’immaginario
sovraesposto, per la nudità
tirata alla sua estrema conseguenza: per il massacro,
per questo insopportabile e meraviglioso
male.

 

© Inedito di Maria Grazia Calandrone da Il bene morale

0 commenti su “Maria Grazia Calandrone

Rispondi