Veronica Cavedagna

12476919_1704430279801770_375058490_o-2

Non mi metto a cercare nelle tue tasche:
se trovassi del resto?
Mi metterei a contarlo.
Baci e incontri,
salite e discese,
pronomi personali
o giorno dopo giorno:
quale unità di misura?

Il resto non si conta,
si mette in tasca,
si riusa,
ritorna.

Se fossi io a finire nelle tue tasche:
biglietto accartocciato,
briciole di tabacco sciupato,
un capello che non si scrolla.

Il resto di me che rimane non lo conti,
lo metti in tasca,
lo riusi,
domani, ritorni?

 

© Inedito di Veronica Cavedagna

© Foto di Nicolò Triacca