Isabella Leardini

Proteggerò il tuo cuore opaco di conchiglia
l’ho visto prima ancora che arrivasse
cosa viva che non vuole starmi in mano
non diventa un amuleto e non si sente
nessun mare se lo avvicino
ma la natura delle cose inspiegate.
Lo scaldo aspettando di vedere
l’animale segreto che non suona
uscire dal suo bordo scheggiato
e lo tormento come fa chi crede
senza pace ma senza dubitare.

 

© Inedito di Isabella Leardini

2 commenti su “Isabella Leardini

  1. Quando si impara dalla nascita ad esser poco…ad aver paura di non essere all altezza …si diventa adulti insicuri….conchiglie opache …che non riusciranno piu a brillare…una poesia …che protegge l anima

Rispondi