Alejandra Pizarnik

alejandra-pizarnik-foto

 

Chi illumina

Quando mi guardi
i miei occhi sono chiavi,
il muro ha segreti,
il mio timore parole, poesie.
Solo tu fai della mia memoria
una viaggiatrice affascinata,
un fuoco incessante.

 

La figlia dell’insonnia (Crocetti, 2004), trad. it. C. Cinti

0 commenti su “Alejandra Pizarnik

  1. “Quando mi guardi/ i miei occhi sono chiavi”
    sorge spontaneo il riferimento alla poesia come lente e come chiave che apre porte, mi ricorda Eluard quando scrive “ce que voient les aveugles” .

    Grazie della condivisione

    Sabatina

Rispondi