Vanja Strle

vania strle

 

Tra ombra e luce

Tra ombra e luce
ci sono differenze minime
(l’ombra è solo un’irradiazione
meno ricca).
Il tempo si muove
entro il loro cerchio
e il poeta non si firma
sotto le sue poesie;
se sono sue,
sono tue, mie
(l’elementare diritto dell’arte
è la sua particolare percezione
in ogni singolo individuo),
nostre,
adesso e nel futuro,
a tempo debito – che verrà –
parleranno di nuovo con noi.

 

Quale fuoco (Mobydick, 2009), trad. it. J. Milič

0 commenti su “Vanja Strle

Rispondi