Amelia Rosselli

ameliarosselli

 

C’è come un dolore nella stanza, ed
è superato in parte: ma vince il peso
degli oggetti, il loro significare
peso e perdita.

C’è come un rosso nell’albero, ma è
l’arancione della base della lampada
comprata in luoghi che non voglio ricordare
perché anch’essi pesano.

Come nulla posso sapere della tua fame
precise nel volere
sono le stilizzate fontane
può ben situarsi un rovescio d’un destino
di uomini separati per obliquo rumore.

 

da Poesie (Garzanti, 2007)

Foto di Dino Ignani

13 commenti su “Amelia Rosselli

  1. I pesi sanno dove andare…gli stolti li alzano. Gli artisti li usano per scandagliare la terra madre su cui tutto poggia e li, sopportano e supportono, metri cubi di quell’acqua che e’ tutta emozione viva comprese le lacrime versate in questo mare.
    Bella, ti sa portare …

Rispondi